•  

Startup senza falldown

A session at Italian Agile Day 2011

Saturday 19th November, 2011

12:10pm to 12:55pm (CET)

Fare una app, anche se di successo, non significa fondare una startup. Una startup serve per trovare e sperimentare un modello di business sostenibile, quindi la prima cosa che i finanziatori chiedono è un business plan. Il modo migliore per prepararne uno è tirare un po’ di dadi (meglio quelli con tante facce del D&D per variare un po’ i numeri) e metterli su un foglio di calcolo, possibilmente accompagnato con una presentazione farcita di bullet point, grafici incomprensibili e descrizioni lunghissime mescolate a immagini di cattiva qualità.

E poi? poi ci si scontra con il mercato: il nostro prodotto (o servizio) non interessa a nessuno, anche se ci abbiamo già speso un sacco di tempo, fatica e soldi. Ma ce ne siamo accorti troppo tardi (waterfall, anyone?).

Per fortuna esistono strumenti alternativi: vedremo insieme come combinare customer development e il business model canvas per analizzare il business e verificare la bontà del modello scelto, per poi scoprire che lo sviluppo agile non è che l’implementazione del business model che ricerchiamo con il customer development.

About the speaker

This person is speaking at this event.
Andrea Maietta

Heavyweight and agile at the same time bio from Twitter

Coverage of this session

Sign in to add slides, notes or videos to this session

Tell your friends!

When

Time 12:10pm12:55pm CET

Date Sat 19th November 2011

Short URL

lanyrd.com/skhtp

View the schedule

Share

Topics

See something wrong?

Report an issue with this session