•  

The Birthday Greetings Kata. Impara a separare il modello del dominio dall’infrastruttura con l’architettura esagonale

A session at Italian Agile Days 2013

Friday 29th November, 2013

2:30pm to 5:45pm (CET)

Come creare codice flessibile? Una regola di base è dare a ciascun oggetto una sola responsabilità ben definita. Vogliamo che la nostra logica applicativa sia semplice; che esprima chiaramente le regole del business; e che sia separata dalla logica che gestisce transazioni e persistenza, dalle API di terze parti, o altri servizi di infrastruttura. Il codice ben fattorizzato è così semplice che sembra “codice giocattolo” (Lance Walton).

Per ottenere questo obiettivo, possiamo strutturare la nostra applicazione secondo l’architettura esagonale, anche chiamata “ports and adapters”, resa famosa da Alistair Cockburn. In questa architettura il codice del dominio sta al centro, mentre l’infrastruttura sta intorno. Le dipendenze a livello di codice sorgente puntano tutte dall’infrastruttura al dominio e non viceversa. La clean architecture di Uncle Bob è molto simile.

Il “Birthday Greetings Kata” è un semplice esercizio che ho inventato per me e i miei colleghi; serve a capire bene come applicare l’architettura esagonale in pratica. Dal 2009 questo esercizio è stato presentato a diverse conferenze. In questa occasione voglio ripresentare l’esercizio in un formato leggermente diverso: non come un esercizio di refactoring ma come un esercizio di ATDD.

About the speaker

This person is speaking at this event.
Matteo Vaccari

Extreme Programmer. Trainer. Developer @thoughtworks. Co-author of https://leanpub.com/tddforandroid bio from Twitter

Sign in to add slides, notes or videos to this session

Tell your friends!

When

Time 2:30pm5:45pm CET

Date Fri 29th November 2013

Short URL

lanyrd.com/scrtrt

Official session page

matteo.vaccari.name/…archives/154

View the schedule

Share

See something wrong?

Report an issue with this session